Info Workshop

sabato 6 maggi

  • ore 9.00/13.00
  • Teoria e storia della street photography
  • I vari approcci
  • Esempi pratici
  • Come superare la paura di fotografare
  • ore 14.30/18.00 - uscita fotografica di gruppo


domenica 7 maggio

  • ore 9.00/13.00
  • editing delle immagini realizzate durante l'uscita fotografica e suggerimenti vari.

POSTI LIMITATI

per costi, info ed informazioni
workshop@fotoclubfollonica.com

Bio Docente

Nato nel 1974 a Cecina (LI) Lorenzo Lessi comincia sin da giovane a lavorare nella tipografia di famiglia, prendendo dimestichezza con programmi di impaginazione, disegno vettoriale e fotoritocco, esplorando il mondo della grafica e del Desktop Publishing; lavoro che lo appassiona fino a diventarne il titolare.
Attratto da sempre dal mondo della fotografia, vi è entrato prima come stampatore e poi grazie ad una macchina fotografica lasciata provare da alcuni clienti, comincia così a studiare da autodidatta.
Nel 2003 si iscrive al Fotocircolo Bianco e Nero di Cecina, oggi FBN Cecina, si addentra nella fotografia digitale e nel magico mondo analogico con esperienza in camera oscura. Nel 2011 ne diventa Presidente fino al 2015.
Comincia attraverso la vita di circolo un periodo di formazione fatta di letture porfolio, mostre e studio di testi e autori in autonomia e con il circolo fotografico, che lo porta infine a tenere corsi di fotografia e di fotoritocco.

Nato come fotografo paesaggista finché scopre la mostra "NEW TOPOGRAPHICS, Photographs of a Man-Altered Landscape curata da W. Jenkins che muta definitivamente la sua visione del paesaggio; partecipa ad esposizioni locali ed a progetti nazionali Fiaf come "Immagini del Gusto", "Passione Italia" e "Itaca, Storie d'Italia". Sue mostre sono state esposte a Bibbiena al CIFA (Centro Italiano Fotografia d’Autore), Sassoferrato, Roma, ed altri.
Secondo alla lettura organizzata da “Spontanea” al Festival Internazionele di Street Photograpy;
Finalista al Miami Street Photograpy Festival 2015, espone a Miami durante il festival;
selezionato al Talent Scout Fiaf 2016.
L’incontro con la Street Photograpy avviene nel 2008 durante un viaggio di piacere, nel quale sperimenta inquadrature e soggetti diversi dal suo solito; negli anni approfondisce il genere fotografico, girando per città vicine e lontane alla ricerca di situazioni e momenti interessanti, affascinato dalla possibilità di "organizzare il caos" che trova nel mondo.
La Street convive con lavori fotografici di still life, foto di interni, riproduzioni e matrimoni. Inizio anche a fare dei piccoli workshop e serate tecniche sulla postproduzione.

Il lavoro di tipografo infine viene affiancato dal lavoro di stampatore Fine Art, diventando stampatore di fiducia di fotografi come Oliviero Toscani, Giovanni Marrozzini, ecc.